Le ragazze 20enni preferiscono gli uomini di mezza età

Sembra che da un sondaggio condotto sul portale Aristofonte.com , le ventenni italiane di oggi sono stanche dei loro coetanei , immaturi e instabili, e puntano direttamente ai fascinosi e stabili quarantenni!

I dati del sondaggio parlano chiaro: su un totale di 7,2 milioni di italiani iscritti ai siti di incontri on-line, le ragazze a caccia di uomini maturi (di età compresa dai 19 ai 29 anni) costituiscono l’1,4% del totale, una percentuale che corrisponde ad oltre 100 mila persone:  un numero che, giurano i responsabili del portale, è destinato a salire ancora.

Tra dichiarazioni politiche (bamboccioni e viziati) e commenti femminili (immaturi e inesperti), forse possiamo puntare il dito (non quello medio) e dare un nome ed un volto a questa crisi. Perchè i giovani italiani dovrebbero andare a lavorare per spendere il loro prezioso tempo libero con signore allampanate o bambine stupidelle, e non una bella coetanea come meriterebbero ?

Una sconosciuta Silvia C. scrive :

Cari fanciulli, sappiate che al mondo ci sono MILIONI di ragazzi carini, simpatici e senza apparenti difetti, ma noi femmine staremmo fresche se dovessimo innamorarci o accettare la corte di ogni ragazzo potenzialmente interessante che incontriamo! UNO al massimo ne possiamo scegliere come compagno/fidanzato/marito. Gli altri giustamente restano semplici amici, a meno di non introdurre anche in Italia la poligamia! Francamente ho l’impressione che a voi non interessi tanto Manuela, Giorgia, Susanna o Marina ma semplicemente UNA RAGAZZA… tanto per togliersi di dosso l’etichetta da sfigato e avere qualcuno con cui passare il tempo! Mai sentito parlare di AMORE? Di ATTRAZIONE? Di CORTEGGIAMENTO? Di INTERESSI COMUNI e PERSONALITA’ AFFINI? Oggi purtroppo funziona così: adocchi una tipa, le chiedi di uscire e se va male… amen, avanti la prossima! Tanto a furia di insistere una con un carattere decente e un aspetto passabile prima o poi la si trova no? Non avete pensato che forse molte reagiscono con un rifiuto perchè si sentono assediate e non scorgono da parte vostra una briciola di vero interesse per loro COME PERSONE? E’ successo anche a me: tutti mi domandano “Ma se un ragazzo carino ti fa la corte non sei contenta?” Come dire… “Mazza oh quanto ‘so figo… come mai non cadi ai miei piedi?” Simpatici come un manico di scopa infilato dove non batte il sole! E guardate che non sono niente di speciale eh? Figuratevii se posso permettermi di fare la schizzinosa! Però a tutto c’è un limite! Chi si accontenta gode va bene in tante cose ma NON negli affari di cuore credetemi.

Ecomostro risponde :

Ebbene, riguardo la poligamia, in Italia c’è. Sono non si chiama poligamia. Si chiama “mollo quello vecchio per mettermi l’istante dopo con quello nuovo che mi stavo preparando in previsione già da un po’”. E lo fanno tutte (ti sento,è inutile che dici “io no”).

E dunque, amen e avanti, che male c’è? Quello che le 20enni si sforzano di non capire oggigiorno è che sono loro a maltrattare i poveri giovani italiani. Un ragazzo sa cosa vuola da una ragazza, lo sa da prima di essere innamorato. Ma una ragazza, cosa vuole? Spesso non lo sà…e dunque il suo rapporto col povero ragazzo di turno è insensato, sfibrante, fatto di conversazioni puramente percettive e alienante dalla realtà. E’ un capriccio che si chiama amore, non una relazione.

Quindi, la prossima volta, prima di “non accontentarvi” o di scegliere un vecchietto brizzolato, fate luce sui vostri stramaledetti problemi e drammi interiori.

ecomostro

Combatto per la gioia del lettore, trapassando le infide insidie della scrittura e crogiolandomi in un finale agrodolce.

2 pensieri riguardo “Le ragazze 20enni preferiscono gli uomini di mezza età

  • 14 settembre 2013 in 13:49
    Permalink

    Mi pare più che naturale che una coppia tra una 25 e per esempio un 45enne funzioni meglio. E quando le cose funzionano l’Amore (quello con la A maiuscola, quello di Cenerentola “i sogni son desideri”) è più probabile che sorga. Un 45enne ha la pazienza, virtù che spesso manca ai 20enni, è sessualmente più bravo ed esperto e sopratutto sà quello che vuole e lo dimostra. Il rischio rottura è la non “costanza” della ventenne, e la sua volubilità. Il 45enne sa che vuole essere preso in considerazione, coccolato, forse amato. La 25enne lo capisce? O dà, vista l’età, tutto per scontato? a tirar troppo la corda…….

    Risposta
  • 14 settembre 2013 in 14:03
    Permalink

    E per quanto riguarda la poligamia rispondo con una citazione (non vi dico di chi manco se mi pagate) “E arriverà il giorno in cui ti accorgerai di aver perso un diamante mentre cercavi di raccogliere più pietre.

    Risposta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.