Telecomando Universale – il potere supremo

broadcast_header_1Se veramente in ogni casa chi ha in mano il telecomando ha il potere, allora a casa mia vige l’anarchia…
Abbiamo tutti vissuto in una casa con un solo televisore o magari nostra nonna ne aveva solo uno e quando andavamo a trovarla lei teneva il suo telecomando stretto stretto tra le mani facendoci guardare i programmi “cool” all’epoca: “La ruota della fortuna”, “il pranzo è servito” e il mitico “ok, il prezzo è giusto” (mia nonna addirittura dava le risposte mentre mangiavamo e chiaccheravamo tutti assieme)
“come stai nonna?”
“compro una vocale!”

Senza divagare, avere un solo televisore in casa e quindi un solo telecomando può essere difficile da gestire soprattutto quando ci sono figli.
Vogliamo parlare poi del telecomando per la pay tv, quello per il dolby, il lettore blueray e chi più ne ha più ne metta? Sempre, nonostante le più buone intenzioni di ordine e non belligeranza, uno di questi scompare dalla casa.
E’ proprio un gioco perverso dei telecomandi secondo me, oppure magari lo fanno tra di loro?
E quando scompaiono direttamente le batterie? Finalmente hai trovato lo scettro del potere e ti puoi sedere sul divano gustando un buon film, ma niente… le batterie sono state tolte dagli elfi dei Joystick per le consolle.

Telecomando Universale WiFIHo pensato anche io a comprare un telecomando universale da tenermi al collo per poter controllare tutta casa in comodità e non perderlo. Ho scoperto che esistono telecomandi con il braccialetto, quelli con l’allarme, ma forse ho capito veramente come avviare al problema perdita…
Il telecomando universale che si collega allo smartphone. Una manna dal cielo, l’ho trovato su questo sito nella sezione telecomandi universali , e direi che l’idea mi stuzzica veramente tanto perché a pensarci bene, tranne il nano di 3 anni, tutti abbiamo uno smartphone in casa e praticamente nessuno lo perde, a parte la sottoscritta (normalmente però me lo ha nascosto il nano…)

Quindi famiglie della nuova generazione la soluzione esiste da tempo, solo che dai, ammettiamolo, a noi ci piacciono quei 10 minuti di panico in cui smontiamo il divano o camminiamo a carponi, ci arrampichiamo sopra i mobili perchè in fondo… chi lo dice che chi guarda la televisione è una persona sedentaria?

ecomostro

Combatto per la gioia del lettore, trapassando le infide insidie della scrittura e crogiolandomi in un finale agrodolce.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.