Passare a GPL, risparmi vari ed eventuali.

Sempre più bresciani decidono di trasformare la propria auto in una vettura a GPL o Metano e abbiamo cercato di capire se questa decisione abbia delle basi concrete.

Basi che si fondano su sicurezza, risparmio e prestazioni. La prima verità assoluta è che il GPL o il Metano costano nettamente meno. Questo lo possiamo appurare tutti. E la benzina o il diesel, per colpa anche di tutte le accise che negli ultimi mesi si stanno moltiplicando come funghi, continuano ad aumentare il loro prezzo.

La differenza? Un chilo di Metano costa circa 0,98 euro mentre un litro di GPL solo 0,56 contro l’1,57€ della benzina.

La possibilità di risparmio vero e tangibile è quindi notevole su un pieno. E per chi percorre tanti km siamo d’accordo che sia la scelta vincente. Per quanto riguarda le prestazioni di un’auto alimentata a GPL ancora la differenza è tanta. I motori a benzina hanno prestazioni migliori. Ma la domanda da porsi è: in uno stato in cui comunque ci sono limiti di velocità e in un’ottica in cui non si vuole andare a correre su pista, ci conviene andare un po’ più veloci e spendere più del doppio?

Con una vettura a GPL si risparmia il 57% rispetto ad una vettura a benzina e il 46% rispetto ad un’auto diesel.

Abbiamo trovato un calcolatore automatico per l’analisi del risparmio e abbiamo inserito questi dati.

20.000 km all’anno.
Prezzo del carburante 1,57€.
Una media di consumo con alimentazione a benzina a 17km/l (e siamo stati moooolto alti).

Ecco i risultati che abbiamo ottenuto:

Se non siete ancora convinti e pensate che il risparmio riguardi “solo” il carburante abbiamo scoperto che le motivazioni che spingono gli italiani a trasformare la propria auto sono diversificate. Nel comune di Brescia come in quasi tutti i comuni della Lombardia per le vetture monofuel con carburante alternativo sono previste agevolazioni. Tra le quali l’esenzione dal bollo totale o parziale. Inoltre incentivi proprio per il passaggio perché questi due carburanti sono considerati più eco-sostenibili.

Quindi in sintesi: più sostenibilità, risparmio e agevolazioni.

Ma sia GPL che metano hanno un altro punto a loro vantaggio. La possibilità di poter circolare durante le giornate di blocco antinquinamento. Online abbiamo trovato l’azienda Azzolina GPL. Sita a Brescia che ci ha proprio spiegato come poter trasformare la propria auto e tutte le meravigliose informazioni che vi abbiamo dato. Da loro per tutto il mese di aprile un impianto GPL per un’auto a benzina costa 1090€ e 2290€ per trasformare un impianto Diesel in Diesel + GPL o Diesel + Metano.
Inutile dire che il costo viene assorbito da risparmio entro un anno.

Approfittare della promozione è d’obbligo quindi e se non vi abbiamo ancora convinto contattate pure Azzolina per ulteriori domande e delucidazioni.

ecomostro

Combatto per la gioia del lettore, trapassando le infide insidie della scrittura e crogiolandomi in un finale agrodolce.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.