Video Shock : Animali Mangiati vivi, le strane mode in occidente

Parecchio tempo fa, per l’esattezza 5 anni, parlammo del cibo troppo fresco: il cibo ancora vivo. Se l’affermazione cibo ancora vivo non vi piace non stupitevi. Il simbolo di un maialino sopra le confezioni di pancetta è il modo della società moderna di esorcizzare la poco appetitosa verità. Al supermercato racchiuso in una confezione anonima, con un aspetto finale ben diverso da quello d’inizio, c’è un animale morto.  La bruttura dell’immagine che si compone nella nostra mente non ci spinge certo a comprarlo e, dal momento che l’aspetto non lo ricorda più, ecco sulla confezione una simpatica figura di un coniglietto o un maialino arzilli; giusto per farci capire che carne stiamo acquistando.

Sia chiaro, non siamo ne pro ne contro, semplicemente questi sono i fatti. Nell’articolo della rana mangiata viva in giappone abbiamo mostrato un video in cui una rana viene mangiata mentre da ancora segni di vita.

Oggi vi proponiamo un’altra specialità gourmet, deliziosi topini mangiati in stato di semi-incoscenza. Si tratta di cuccioli molto pucciosi per cui se siete graziose teenager con le treccine non guardate questo video, altrimenti subiremo le ire di chi dovrà sentirvi piangere per una settimana. Ci tengo a ricordare ancora una volta che, benchè mangiare animali per la nostra cultura sia disgustoso, è quanto di più comune accada in natura. Quelli strani siamo noi che compriamo il cadavere già deturpato in macelleria.

Dopo la rana, il pesce

Amanti del sushi gioite, dopo la rana c’è anche il pesce metà sashimi metà ancora vivo:

ecomostro

Combatto per la gioia del lettore, trapassando le infide insidie della scrittura e crogiolandomi in un finale agrodolce.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.