Vivere all’estero con pochi soldi oggi

Di articoli che parlano di trasferirsi in mete esotiche e vivere bene ce ne sono tanti e sono anche scritti bene, peccato che non siano per nulla aggiornati. Sono quasi sempre gli stessi da anni, peccato che il costo della vita dal lontano 2000 (credo data in cui sia stato scritto il primo articolo, riportato poi da tutti gli altri magazine senza badare troppo al controllo delle notizie attuali) è decisamente cambiato.

Ad esempio, secondo un articolo su “il giornale” I 5 paesi dove si vive bene con 350 euro al mese vi è esposta la seguente classifica:

  • Cambogia
  • Filippine
  • Thailandia
  • Costa Rica
  • Belize

Nei commenti, alcune italiani all’estero ed alcuni che ci sono andati in vacanza hanno tranquillamente sbugiardato le informazioni:

commenti su il giornale

Ma non possiamo non essere comprensivi, dopotutto il tempo passa. Ebbene, oltre ad avanzare facili critiche vogliamo offrire a chi è interessato ad andare a vivere all’estero alcuni consigli per verificare in modo semplice le informazioni che legge un po’ qui un po’ li. E…senza dover andare li di persona.

Come sincerarsi degli effettivi prezzi


Numero A : controllo dei prezzi su Numbeo

Numbeo è un sito che si occupa di collezionare e comparare il costo della vita nel mondo. Viene aggiornato spesso ed è parecchio affidabile.

Numero B : controllo del costo di affitto su Airbnb

Non c’è niente di più aggiornato del costo di affitto in tempo reale. Visitate airbnb e provate a prenotare una stanza. Ad esempio a Tenerife spedete tra le 22 e le 40 euro per Notte, non mi sembra diverso dall’Italia. Ma ad Alessandria d’Egitto spendete dalle 8 alle 16 euro per i 4 stelle. Non male.

E questo è quanto

ecomostro

Combatto per la gioia del lettore, trapassando le infide insidie della scrittura e crogiolandomi in un finale agrodolce.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.